Prostatectomia robotica

Robot Da VinciIl sistema robotico Da Vinci Si in dotazione al Policlinico di Abano è la terza e più aggiornata versione del Robot chirurgico. Attraverso di esso viene eseguita la prostatectomia radicale laparoscopica robotica, un intervento in cui l’equipe di urologia del Policlinico di Abano ha sviluppato specifica competenza e ampie casistiche.

Presso il centro di Abano l’intervento robotico è sempre preceduto da una risonanza magnetica spettroscopica della prostata che indica al chirurgo la strategia in funzione del volume prostatico, della conformazione della prostata e della stadiazione clinica del tumore. In particolare con la risonanza viene studiato il rapporto del tumore con la capsula prostatica e con I fasci vasculo-nervosi circostanti.

Se la stadiazione e i parametri clinici lo permettono, mantenendo un grado elevato di sicurezza oncologica, si potrà eseguire un intervento di prostatectomia radicale robotica con risparmio delle strutture nervose, vascolari e fasciali periprostatiche.

Obiettivo dell’intervento di prostatectomia radicale robotica è dare al paziente la migliore cura oncologica con il minor trauma delle strutture periprostatiche, riducendo i tempi di degenza e permettendo una più rapida ripresa delle attività quotidiane.

Lascia un commento