22 giugno 2018

Cistectomia radicale: oggi in robotica si può

La cistectomia radicale con ricostruzione della vescica è un intervento complesso che è gravato da un alto tasso di complicanze che spesso il paziente tollera male. La possibilità di eseguire l’intervento in robotica senza incisione addominale ed esposizione dei visceri, con netta riduzione delle perdite ematiche lo rende un intervento accettabile per il paziente. Oggi pertanto la robotica da la possibilità di eseguire per via laparoscopica un intervento di chirurgia maggiore come la cistectomia aumentando le probabilità per il paziente di tollerare bene l’intervento e anche le cure pre e post-operatorie a cui il paziente stesso si deve sottoporre. La robotica permette anche, ove indicato, di preservare meglio i nervi deputati all’erezione. La cistectomia tuttavia resta un intervento complesso a cui il chirurgo robotico si dovrebbe accostare solo dopo avere eseguito centinaia di interventi robotici sulla prostata e solo dopo uno specifico training in un centro per la cistectoma.

Posted in blog.